Posted by on febbraio 4, 2015

Venerdì 6 febbraio, presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze (Aula del Cenacolo, Via Ricasoli 66), si svolgerà il quarto incontro del ciclo Arte, Media e Comunicazione. Strategie di liberazione nei media e nell’arte contro i fascismi, la mafia ed i poteri forti. Luca Toschi parteciperà con un intervento dal titolo Il pensiero di liberazione nella comunicazione generativa.

L’iniziativa ha lo scopo di illustrare alcuni tra i tanti possibili esempi di un uso dei media e dell’arte finalizzato alla realizzazione di strategie di liberazione contro il fascismo, la mafia ed i poteri forti. Un percorso che, partendo dall’inizio del Novecento, giunge ad oggi descrivendo differenti pratiche e linguaggi artistici: le lotte partigiane, il pacifismo, il cattolicesimo progressista, i movimenti di protesta, i collettivi e l’associazionismo di base, gli intellettuali, le riviste ed il giornalismo militante, fino alle attuali controculture digitali.

Il tutto attraverso l’ottica di un uso dei linguaggi artistici, dei mezzi di comunicazione di massa e dei nuovi media finalizzato a creare legami, prossimità e consapevolezze che abbiano come obiettivo il raggiungimento del bene comune e della liberazione individuale e collettiva.

Scarica il programma del ciclo di incontri

locandina arte media e comunicazione

Posted in: #, Comunicazioni