Posted by on maggio 4, 2016

Il Communication Strategies Lab è entrato a far parte dei centri di ricerca inseriti nella rete del Polo Universitario “Città di Prato”, PIN.

Il PIN, presieduto dal professor Maurizio Fioravanti e diretto dal dottor Enrico Banchelli, è un consorzio che promuove il rafforzamento delle relazioni tra la ricerca universitaria e l’imprenditoria del territorio.

logo_pin_tot

All’interno del PIN si contano circa trenta laboratori di ricerca di diversa provenienza, da ingegneria a scienze politiche fino a economia e marketing, che collaborano con imprese e organizzazioni per sviluppare processi d’innovazione. Il PIN, che ha come partner, tra gli altri, il Comune di Prato, Confindustria Toscana Nord Lucca Pistoia PratoCNA e Confartigianato, si pone come realtà di collegamento tra l’Università di Firenze e il tessuto economico e politico del territorio, concentrandosi su tre settori: didattica universitaria, ricerca scientifica, Alta Formazione.

La metodologia generativa per il PIN

La metodologia generativa è portatrice di una visione della ricerca, teorica e pratica allo stesso tempo, che ha trovato nel PIN un ambiente dove mettersi alla prova, sperimentando nuovi progetti di ricerca che rispondano a problematiche produttive, economiche, culturali e sociali del territorio.

Il CSL, quindi, si inserisce nel network del PIN con l’obiettivo di rafforzare il proprio prodotto di ricerca, di progettare e sviluppare nuove e più efficaci strategie di comunicazione per avvicinare la ricerca al tessuto socio-economico e ai bisogni delle imprese del territorio.

Visita la pagina di presentazione del CSL sul sito del PIN

 

Screenshot della sezione del sito del PIN dedicato al CSL

Screenshot della sezione del sito del PIN dedicato al CSL

Posted in: #, Comunicazioni