Scheda del progetto

Aree d’intervento

Il progetto Monitoraggio dell’uso dei dispositivi mobile ha contribuito alla ricerca del CfGC in maniera trasversale a diverse aree d’intervento:

Una ricerca sulla relazione tra navigazioni online e comportamenti offline dei giovani.

Il gruppo di lavoro ha condotto nel 2011 e nel 2012 due monitoraggi sulle competenze digitali dei giovani in collaborazione con il Comitato Regionale per le Comunicazioni (Corecom) della Toscana prima e con l’Ufficio Scolastico Regionale (USR) della Toscana poi.

La ricerca

In che modo le nuove tecnologie ridefiniscono le pratiche sociali e comunicative?

L’introduzione di nuove tecnologie, da sempre, ha modificato la vita dell’uomo. Questo fenomeno – che oggi sta subendo un’accelerazione notevole – negli ultimi anni ha trasformato profondamente le pratiche sociali e comunicative dei più giovani, ma non solo. Per questo il gruppo di ricerca si è posto l’obiettivo di indagare più a fondo come l’utilizzo dei nuovi media e delle nuove tecnologie stia trasformando drasticamente la vita di ognuno di noi. La domanda principale del monitoraggio è stata: in che modo ciò che facciamo online si ripercuote sulle nostre modalità di intervento sul mondo offline? La relazione che si instaura nei più giovani tra online e offline è, infatti, decisiva per la loro formazione e per la definizione delle pratiche sociali e comunicative del prossimo futuro.

Le azioni

Un monitoraggio per verificare come i giovani utilizzano le nuove tecnologie

Analizzando il tipo di ricerche fatte online e di informazioni trovate dai ragazzi, il gruppo di ricerca si è concentrato sulla relazione che si instaurava tra la navigazione online e le sue conseguenze in termini di azioni e comportamenti offline, ovvero nella vita reale. Il focus della ricerca ha riguardato l’utilizzo fatto da giovani e adolescenti delle nuove tecnologie, e in particolare degli smartphone e dei tablet e il loro livello di digital literacy. Il progetto è consistito infatti in un monitoraggio delle modalità in cui i giovani di diverse fasce di età utilizzano gli smartphone sia come uno strumento di socializzazione che di formazione ed educazione.