L’analisi della comunicazione si basa sull’esame dei singoli strumenti di comunicazione utilizzati e della crossmedialità emergente dalla trama delle relazioni e delle interazioni che li collegano a livello micro e macro.
L’analisi della comunicazione effettuata dal CSL va ad indagare la comunicazione organizzativa interna e la comunicazione esterna di un’Impresa, un’Istituzione o un’Organizzazione per comprendere come è percepita l’Identità comunicativa del committente. Non è soltanto uno studio preliminare, ma è un processo continuo che si fonde in maniera dinamica con lo sviluppo della strategia di comunicazione e progettazione andando a monitorare e verificare i risultati.

Per fare questo si utilizzano numerosi strumenti, diversamente relazionati fra di loro a seconda delle esigenze. Se ne elencano qui soltanto alcuni:

  • Analisi e riprogettazione della comunicazione interna e organizzativa
  1. Focus group generativi.
  2. Lezione/intervista.
  3. Analisi comunicativa degli spazi fisici.
  4. Content Analysis.
  5. Osservazione partecipante.
  6. Questionari
  7. Analisi dell’efficacia degli strumenti di comunicazione.
  • Analisi e progettazione della comunicazione esterna
  1. Focus group generativi.
  2. Lezioni/intervista.
  3. Osservazione partecipante.
  4. Questionari
  5. Content Analysis.
  6. Analisi dell’efficacia degli strumenti di comunicazione.
  7. Analisi e progettazione di siti web.
  8. Trattamento generativo dei contenuti.

 

Ma per realizzare un’analisi incisiva e ben fatta è fondamentale procedere sapendo che essa non è una fase distinta e autonoma di un progetto. Essa, viceversa, è componente di un sistema le cui parti sono strettamente intrecciate fra loro, per cui le fasi di ideazione, progettazione, sviluppo, realizzazione, monitoraggio, interagendo incessantemente le une con le altre, generano una nuova strategia comunicativa; interna ed esterna.

Per maggiori informazioni relative all’Analisi della comunicazione e ai singoli strumenti, inviate una e-mail a: info@csl.unifi.it