La diversa natura dei progetti del CRAIAT

La collaborazione tra l’Università fiorentina, Luca Toschi, il CRAIAT e partner esterni ha portato alla nascita di numerosi progetti che vanno dal livello regionale a quello internazionale. I progetti si muovevano su diverse aree di ricerca che ritroviamo anche oggi all’interno del CSL: cooperazione, linguaggi multimediali, sanità, sviluppo di quelli che oggi vengono chiamati learning objects, ecc.; tutti prevedevano l’ideazione e creazione di un testo digitale che arrivasse a dare maggiore capacità comunicativa ai diversi contenuti.


I progetti a livello regionale
L’incontro con la cooperazione e lo sviluppo dei linguaggi multimediali
Il progetto giovani

Nel gennaio 1994 il CRAIAT collabora con il Comune di San Miniato (PI) per creare e dirigere un laboratorio multimediale che aveva l’obiettivo di avviare i giovani, compresi quelli che già lavoravano e non frequentavano l’Università, all’uso dei nuovi linguaggi. L’attività consisteva nella creazione di multimedia legati alla realtà turistica e produttiva del luogo.

50 anni – Coop Toscana Lazio. Un’idea giovane di cinquant’anni

In occasione dei cinquant’anni nel 1995 della Coop Toscana Lazio, oggi all’interno di Unicoop Tirreno, il CRAIAT realizza il cd-rom: Un’idea giovane di cinquant’anni, pubblicato dalle Edizioni Cultura della Pace di Firenze. Sempre collaborando con la Coop, nel 1997 viene organizzato a Roma un convegno su “Sulla lavagna si accende il computer”. In quella occasione venne presentato il Laboratorio di Comunicazione MultiMediale, con sede a Vignale Riotorto (Li).

Scopri il progetto “50 anni – Coop Toscana Lazio”

La collaborazione con la Biblioteca di Greve nel Chianti

Nel 1996 inizia la collaborazione con la Biblioteca di Greve in Chianti (FI). Nel maggio del 1997 viene istituito un Osservatorio permanente (OSLEM) per lo studio di tutto quanto viene realizzato e pubblicato nell’ambito della scrittura multimediale. L’Osservatorio è stato presentato nell’ambito del convegno “Lezioni di gioco”, promosso dal Comune di Greve in Chianti, dalla Regione Toscana e dallo stesso CRAIAT.

La collaborazione con la Fondazione Mario Cecchi Gori

Nel 1997 il CRAIAT collabora con la Fondazione Mario Cecchi Gori su un progetto per approfondire la natura del linguaggio multimediale.

La collaborazione con la MediaTeca regionale Toscana

Nel 1998 il CRAIAT e la MediaTeca Toscana organizzano il convegno “ABC Media. Ipertesto e multimedialità nella didattica.” Si tratta del primo censimento e archiviazione dei multimedia realizzati dalle scuole toscane con relativa premiazione.

L’archiviazione dei prodotti multimediali del Festival di MediARTech

Nel 1998 viene affidata al CRAIAT l’archiviazione dei prodotti multimediali del Festival di MediARTech, la rassegna internazionale delle opere multimediali promossa da CEVSIT-Rete Alta Tecnologia e Regione Toscana.


I progetti a livello nazionale
La lettura ipertestuale dei classici della letteratura italiana e l’attenzione verso la sanità
La collaborazione con la Bassilichi Sviluppo di Firenze

Tra il 1993 e il 1995 il CRAIAT collabora con l’azienda informatica Bassilichi Sviluppo per produrre i primi ipertesti letterari in Italia. Da questa esperienza nascono i due ipertesti “Effetti di un sogno interrotto. Pirandello e un film da fare” e “Letteratura e mercato: la scoperta dell’immagine. Verga” entrambi editi nel 1997 dalla Marsilio.

Presentazione dei cd-rom su Pirandello e Verga.

L’ipertesto d’autore, la famiglia dell’antiquario di Carlo Goldoni

Nel 1996 esce, presso la casa editrice Marsilio di Venezia, l’ipertesto di Goldoni; è il primo tentativo di restituire con la scrittura elettronica un complicato caso di filologia drammaturgica. La ricerca è stata possibile grazie alla collaborazione della Fondazione IBM-Italia e dell’IBM-SEMEA.

Presentazione del cd-rom “L’ipertesto d’autore. La famiglia dell’antiquario di Carlo Goldoni”

MMm – Manzoni Multimedia

Rilettura della quarantana dell’opera di Alessandro Manzoni che sottolineava la multimedialità intrinseca nelle dinamiche dei Promessi Sposi.

Presentazione del cd-rom “MMm – Manzoni Multimedia”

Atlante geografico della letteratura italiana 1789-1918

Era in atto la progettazione e la lavorazione di un atlante geografico della letteratura con la casa editrice Laterza che poi, per motivi legati al numero elevato di diritti d’autore da gestire, non ha visto la luce.

Collaborazione con la “Lega contro i tumori”

Inizia nel 1997 una collaborazione tra CRAIAT e “Lega contro i tumori” per approfondire l’uso dei nuovi media nell’ambito della prevenzione.


I progetti internazionali
Il testo digitale a supporto di una diffusione e condivisione della cultura
Project 170: Nouvelles techniques de traitement de l’information

Il CRAIAT ha operato significativamente anche a livello internazionale con la partecipazione al Project 170: Nouvelles techniques de traitement de l’information nel Programma Med-Campus finanziato dalla CEE. Il progetto prevedeva la scrittura di un multimedia relativo alle favole del bacino culturale del Mediterraneo in collaborazione con le Università di Alessandria, Algeri, Barcellona, Costantinopoli, Il Cairo, Montpellier, Salonicco.