Gli strumenti del CfGC

Strumenti di analisi e di progettazione

In ogni intervento il CSL si serve di un set di strumenti appositamente ideati e di volta in volta adattati alle specifiche esigenze dei vari progetti. Questi strumenti possono essere analiticamente divisi in base alla loro funzione nell’economia generale di gestione del progetto di ricerca, e delle sue diverse fasi, tra strumenti di analisi e strumenti di progettazione.
Ogni strumento nasce dall’esperienza pregressa ed è portatore di un know-how specifico del paradigma di comunicazione generativa: è stato sempre testato e sperimentato sul campo attraverso i progetti del CSL e porta con sé un bagaglio teorico e un riscontro pratico nell’attività di ricerca.

Vai agli strumenti →


Strumenti per generare risorse nuove

Nella metodologia generativa, gli strumenti di analisi e quelli di progettazione sono in continua relazione poiché ogni azione di studio e analisi è strettamente legata alla produzione e allo sviluppo di un prodotto. Ad esempio gli strumenti utilizzati per lo sviluppo della comunicazione interna, incidono profondamente sui risultati e su gli output delle ricerche e progettazioni effettuate sulla comunicazione esterna e viceversa.

Le caratteristiche che contraddistinguono la metodologia generativa fanno sì che sia proprio l’impiego degli strumenti a generare i prodotti. Strumenti e prodotti, dunque, fanno parte di un processo dinamico in cui la dimensione dell’uno rafforza quella dell’altro e, in questo percorso, generano risorse nuove là dove la vecchia comunicazione tendeva ad esaurirle.

Strumenti per sostenere la ricerca, lo sviluppo e il trasferimento tecnologico

Ogni progetto del CSL mette in moto quelle risorse e quegli strumenti che sono ritenuti più efficaci per raggiungere gli obiettivi della ricerca e dell’analisi e progettazione delle strategie di comunicazione. La loro efficace combinazione garantisce la riuscita dei progetti, in cui ricerca scientifica e produzione industriale non solo si affiancano e si rafforzano vicendevolmente, ma tendono a coincidere. Gli strumenti utilizzati nella gestione del progetto si adattano alle esigenze particolari dell’Impresa, dell’Istituzione e dell’Organizzazione con cui il CSL collabora. Ogni progetto, infatti, ha esigenze specifiche che si trasformano in obiettivi all’interno dell’analisi e della riprogettazione della comunicazione.

***

Comunicazione nel prodotto VS comunicazione del prodotto

Non è più sostenibile una comunicazione del prodotto, ma è necessaria una comunicazione nel prodotto, che vada ad incidere profondamente sulla riprogettazione della sua natura e della realtà in cui è immerso. Se la comunicazione si pone alla fine del processo produttivo, questa non può che essere rilegata ad una semplice strategia di promozione. Quando la comunicazione si pone, invece, a monte del processo produttivo diventa possibile sviluppare un progetto capace di incidere sulla natura della realtà dell’organizzazione, dell’ente o dell’Istituzione con cui il CSL collabora.

Posti all’interno di un contesto dinamico e orientato al raggiungimento degli obiettivi del progetto, gli strumenti di analisi, progettazione e sviluppo sono ideati e orientati a trasformare gli obiettivi in risultati scientifici e industriali in grado di portare un reale beneficio tanto al soggetto interessato quanto al territorio e alla trama di relazioni con cui è in contatto, attraverso uno sviluppo partecipato con l’organizzazione, l’ente o l’Istituzione con cui il CSL collabora.


I principali strumenti utilizzati dal CSL

Analisi degli spazi

Analisi attenta a valutare l’efficacia comunicativa dell’architettura e del design degli spazi e la relazione che questi instaurano con la vision e la mission aziendale. Continua a leggere…

Content Analysis

Analisi dei contenuti dell’identità mediale di un soggetto finalizzata a mettere in evidenza la relazione attiva tra testi prodotti, azioni comunicative messe in atto, vision e mission aziendale. Continua a leggere…

Focus group

Strumento di ascolto e confronto che, insistendo sugli elementi di conoscenza anche inconsapevolmente posseduti dai partecipanti, porta alla luce nuove risorse utili al progetto. Continua a leggere…

Interviste

Sessioni di ascolto, siano esse in presenza o meno, fondamentali per percepire i bisogni e le necessità, consapevoli o inconsapevoli, degli stakeholder individuati. Continua a leggere…

Osservazione partecipante

Strumento finalizzato a descrivere le azioni di un gruppo o di una serie di soggetti nell’ambito di un ambiente definito, a comprenderne le motivazioni e a misurarne la risposta a determinati oggetti e stimoli comunicativi. Continua a leggere…

Analisi di contesto

Analisi dello scenario politico, economico e sociale di un territorio fondamentale per orientare al meglio il progetto e individuare relazioni, risorse e stakeholder da coinvolgere nella ricerca. Continua a leggere…

Disciplinare di progetto e linee guida della comunicazione

Scrittura organizzativa interna necessaria a stabilire di volta in volta gli obiettivi, i ruoli e le azioni comunicative che devono portare a termine il CSL e i partner di progetto. Continua a leggere…

Gestione delle riunioni

Strumento organizzativo che, dalla definizione dell’ordine del giorno fino all’attuazione delle scelte discusse e messe a verbale, permette di indirizzare strategicamente e gestire un’attività. Continua a leggere…

Monitoraggio

Strumento finalizzato a controllare, indirizzare il processo generativo da cui scaturisce la strategia di comunicazione e a monitorare un prodotto finito. Continua a leggere…

Questionari

Strumenti di monitoraggio finalizzati alla valutazione della percezione della comunicazione di un soggetto da parte della cittadinanza e dei portatori di interesse del progetto. Continua a leggere…

Top