Quando il contesto territoriale gioca un ruolo importante nel progetto, una delle prime fasi di analisi che effettua il CSL consiste nella ricerca socio-politico-economica del contesto di riferimento. Questa fase è fondamentale per orientare al meglio il progetto e individuare stakeholder che possono essere  coinvolti al fine di produrre relazioni anche inedite e apparentemente distanti che, se attivate, rafforzano il progetto e con esso lo scenario territoriale di riferimento.

L’analisi, nella metodologia generativa, non è mai un’azione distante dalla fase di progettazione. Ogni analisi è già progettazione come ogni elemento progettuale rimanda costantemente ad una continua verifica del knowledge del progetto. Le conoscenze che emergono nello studio dello scenario politico, economico e sociale di un territorio incidono profondamente sulla struttura che avrà la strategia di comunicazione che si intende sviluppare.
L’analisi permette, dunque, di definire il contesto  entro cui il progetto si inserisce andando ad individuare gli elementi di conoscenza interessanti per lo sviluppo di una strategia comunicativa sapientemente integrata sul territorio. L’insieme complesso di elementi con cui l’Impresa, l’Istituzione o l’Organizzazione interagisce, è una risorsa importante per valorizzare e generare relazioni nuove tra soggetti apparentemente distanti.