Di Ilaria Marchionne | Photo by Samuel Zeller on Unsplash


Il 3 maggio 2018 i ricercatori del CfGC saranno impegnati nella realizzazione del secondo test di usabilità dell’app Toscana dove, cosa, uno strumento di Sii-Mobility, il progetto vincitore del bando Smart Cities and Communities and Social Innovation per l’area Trasporti e mobilità terrestre, coordinato dal prof. Paolo Nesi e dal DINFO, il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Firenze.

I test di usabilità che saranno realizzati per il progetto

Come si svolgerà il test?

La giornata prevede due diverse modalità di testing per osservare da vicino tutte le funzionalità e le potenzialità dell’applicazione Toscana dove, cosa.

A tal fine saranno definiti due campioni che testeranno l’applicazione:

  • in loco, ovvero nella sede di via Laura 48 dell’Università di Firenze. In questo caso il test si concentrerà soprattutto sulle funzioni che permettono all’app di aiutarci a conoscere e ad orientarci meglio fra i mezzi di trasporto, gli eventi, luoghi d’interesse della città;
  • in mobilità, ovvero spostandosi fisicamente all’interno della città di Firenze, partendo dalle indicazioni presenti negli scenari e nelle azioni previste dai ricercatori del Centro e dai suggerimenti dell’applicazione stessa.

We want you!

In queste settimane i ricercatori stanno definendo i campioni di utenti da coinvolgere per il test. Sei interessato ad osservare da vicino e, soprattutto, a partecipare ad un test di usabilità su un’applicazione di mobilità?

Scrivici all’indirizzo ilaria.marchionne@unifi.it per segnalarci la tua candidatura e per avere ulteriori informazioni.

Stiamo cercando proprio te!

Potranno partecipare al test solo utenti con dispositivi Android. Nel caso in cui ci fossero candidature di soggetti sprovvisti di dispositivo android, i ricercatori del CfGC provvederanno a fornirne uno.

Alcuni giorni prima del test, utenti fornite agli utenti tutte le informazioni necessarie per scaricare l’app e per prepararsi al test stesso.
Durante il test, gli utenti potranno sempre contare sull’assistenza dei ricercatori del CfGC.

Al termine del test di usabilità saranno inoltre realizzati dei focus group per raccogliere le indicazioni degli utenti che hanno interagito precedentemente con l’app, così da valutare insieme a loro la percezione delle soluzioni adottate dal progetto Sii-Mobility.

Approfondimenti nelle aree d’intervento


Uno screen dell'App del progetto Sii-Mobility

Uno screen dell’App del progetto con i punti di interesse

Approfondimenti relativi al progetto “Sii-Mobility”